Apparecchi radio

L’ associazione è dotata di vari apparecchi radio, con varie frequenze operative.

Vi sono radio analogiche della frequenza 27Mhz, comunemente chiamati CB, apparecchi PMR a 430Mhz, e apparecchiature a 43Mhz.

Come ultimo acquisto è stata introdotta la radio digitale alla fraquenza di 160Mhz.

Nella prima foto ci sono le Radio PMR, radio leggere per comunicare a breve distanza, normalmente utilizzate per comunicazioni operative tra operatori, che sono nel sito di lavoro.

DSC_0069
PMR (430 MHz)

 

Nelle foto sotto, ci sono le radio più utilizzate durante i nostri servizi.

Il primo è un apparecchio radio della frequenza di 43Mhz, frequenza con canali dedicati alla protezione civile.

 DSC_0067

Per concludere, ma non per questo meno importati, anzi al contrario, ci sono le nuove Radio 160Mhz digitali.

Ci permetto tramite dei ponti radio, fissi e mobili, di coprire tutto il territorio regionale.

Sono dotate di varie applicazioni tra cui quella di riceve e spedire messaggi, ed inoltre hanno un GPS interno che ci permette di localizzare geograficamente in ogni momento l’apparecchio, vedendo i vari spostamenti dell’operatore.

Movimenti utilissimi nel caso di qualche ricerca di persone disperse e nel caso succeda qualcosa al volontario. Infatti se l’operatore per qualsiasi motivo cade a terra, dopo 3 minuti che la radio è in posizione orizzontale, parte automaticamente un segnale di “Uomo a terra” cosi da far partire subito i soccorsi, i quali arrivano con precisione sul luogo grazie al GPS.

DSC_0060