Giuseppe Zamberletti, grave lutto nella Protezione Civile

Andrea Scopellitiarticle, Senza categoria

Oggi 27 gennaio, giorno della Memoria, ricorrenza annuale istituita in ricordo delle vittime dell’Olocausto, del genocidio perpetrato dal nazismo nei confronti degli Ebrei d’Europa, è stata diffusa la notizia che ieri, a Varese, sua città natale, è deceduto il “Padre delle Protezione Civile”, Giuseppe Zamberletti. Noto come il fondatore della Protezione Civile Italiana, era nato nel 1933. Era malato da tempo. Vivo è ancora nella memoria del nostro paese il ricordo per aver gestito due terremoti: quello del Friuli del 1976 e quello della Campania e Basilicata del 1980.
L’attuale capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, lo ha ricordato come una guida e un amico.
Martedì 29 gennaio, nella sua Varese, si terranno i funerali di Stato.

Anche la nostra Associazione si unisce al ricordo ed esprime sua vicinanza alla famiglia.
Il 6 novembre 2016 Zamberletti è stato ospite nella nostra sede di via Maggior Piovesana.

Condividi