Mezzi ed Attrezzature

Centro Radio

Image

L’automezzo, acquistato nel 2005, è attrezzato con:

  • Un'antenna superiore con dispositivo elettrico di elevazione sino a otto metri;
  • Un'apparecchiatura di amplificazione esterna con tre potenti altoparlanti, un impianto ad aria condizionata ed un riscaldamento a gas;
  • Un sistema di auto-alimentazione a pannelli solari collegati e due grosse batterie;
  • Un radio ricetrasmittente sulla frequenza di Protezione Civile dei 43.00 Mhz;
  • Una radio ricetrasmittente sulla frequenza cb dei 27.00 Mhz;
  • Una radio ricetrasmittente digitale sulla nuova frequenza di Protezione Civile;
  • Un apparecchio televisivo con televideo, munito di antenna direzionale a rotore;
  • Un'ufficio con scrivania per un operatore;
  • Una cucina con lavabo, fornelli e frigorifero;
  • Una radio ricetrasmittente sulla frequenza cb dei 27.00 Mhz;
  • Degli omologati per 6 posti;
  • Una coppia di torce luminose rosse per viabilità;
  • Una torcia iodolux ricaricabile;
  • Due grossi estintori;
  • Una cassetta di primo soccorso;
  • Una coppia di elmetti per intervento.

Transit

Image

L’automezzo, acquistato nel 2006, è attrezzato con:

  • Una radio ricetrasmittente sulla frequenza di Protezione Civile dei 43.00 Mhz;
  • Una radio ricetrasmittente digitale sulla nuova frequenza di Protezione Civile;
  • Un gancio traino:
    • adibito al trasporto di persone per un totale di 9 operatori con conducente;
    • adibito ad un gruppo sommozzatori.

Grande Punto

Image

L’automezzo, acquistato nel 2009 è attrezzato con:

  • Una torcia ad alta luminosità con tecnologia Led;
  • Un'attrezzatura di protezione individuale;
  • Un potente faro elettricamente orientabile dall’abitacolo;
  • Una radio ricetrasmittente sulla frequenza di Protezione Civile dei 43 Mhz;
  • Una radio telefono ad alta efficienza;
  • Una radio ricetrasmittente digitale sulla nuova frequenza di Protezione Civile;
  • Un'attrezzatura basilare di primo soccorso.

Berlingo

Image

L’automezzo, acquistato nel 2011 è attrezzato con:

  • Una torcia ad alta luminosità con tecnologia Led;
  • Un'attrezzatura di protezione individuale;
  • Un potente faro elettricamente orientabile dall’abitacolo;
  • Una radio ricetrasmittente sulla frequenza di protezione civile dei 43 Mhz;
  • Una radio ricetrasmittente digitale sulla nuova frequenza di protezione civile;
  • Un'attrezzatura basilare di primo soccorso.

Renegade

Image

Il 15 dicembre 2017, durante la festa dei 40 anni dell’Associazione, entra a far parte del nostro parco mezzi Jeep la nuova Renegade.

L'auto di 2.0l di cilindrata e 120cv è attrezzata con:

  • Una torcia ad alta luminosità con tecnologia Led;
  • Un'attrezzatura di protezione individuale;
  • Un potente faro orientabile elettricamente dall’abitacolo;
  • Una radio ricetrasmittente digitale impostata sulla nuova frequenza di protezione civile;
  • Un'attrezzatura basilare di primo soccorso;
  • Un gancio traino;
  • Un carrello telenato di 3x2x2 metri circa, agganciabile con il gancio traino, utilizzabile durante le emergenze come porta attrezzature.

Punti Luce

Image

Tra le varie attrezzature presenti in Associazione, ci sono anche dei punti luce fissi e svariate lampade portatili.
Come punti luce fissi abbiamo:

  • La TL LUMINITE, prodotta dalla EIL Systems, con la sua altezza di 4 metri, crea un potente fascio di luce verticale di circa 95000 lumen che permette di illuminare grandi superfici con una luce chiara ma non fastidiosa. Facile da trasportare e di peso ridotto si riesce a mettere in funzione in meno di un minuto e questo la rende adatta alle nostre esigenze in emergenza;
  • Il “sole artificiale”, una particolare sfera gonfiata con aria, al cui interno c’è una potente lampadina. La potenza di quest'ultima assieme alla particolare struttura della lampada crea un’irraggiamento di luce che copre una superficie di circa un campo da calcio.

Questi punti luce sono molto utili per illuminare i campi base durante le emergenze ed esercitazioni.
Dove invece serve luce diretta non diffusa entrano in gioco le svariate lampade portatili con una potenza fino a 15.000.000 di lumen.

Motopompe

Image

I Cavalieri dell'Etere ha dotato il suo parco attrezzature di varie Motopompe, sia con motori a scoppio sia elettriche.
Queste oltre ad avere differenti tipologie di alimentazione hanno diverse portate cosi da poter scegliere, in base alla situazione, la motopompa ideale.

L'associazione ha adottato:

  • Una motopompa a benzina con una portata di circa 1.200 L/m,  una caratteristica tecnica che ci aiuta molto in situazioni dove bisogna smaltire il più velocemente possibile una grossa quantità d’acqua;
  • Una motopompa sempre a benzina ad ortata inferiore. In questo caso si hanno circa 500 L/m.  Questa è la motopompa ideale come supporto primario o per situazioni piccole e difficoltose da accedervi grazie al suo peso ridotto;
  • L’ultima invece è un'elettropompa a portata 800 L/m circa. Ideale per pozzetti e situazioni dove si ha difficoltà o è pericoloso utilizzare le pompe con motore a scoppio. In questo caso si cala direttamente il corpo della pompa direttamente nell’acqua sfruttando delle corde.

Apparecchi Radio

Image

L’associazione è dotata di varie apparecchiature radio, con varie frequenze operative. Ci sono radio analogiche della frequenza a 27Mhz, comunemente chiamati CB, apparecchi PMR a 430Mhz utilizzate per comunicare a breve distanza, normalmente le utilizziamo per varie comunicazioni tra operatori all'interno dello stesso sito ed apparecchiature a 43Mhz con canali dedicati alla Protezione Civile. Come ultimo acquisto è stata introdotta la radio digitale dalla frequenza di 160Mhz. Queste ci permettono tramite dei ponti radio, fissi e/o mobili, di coprire tutto il territorio regionale. Sono dotate di varie applicazioni fra cui quella di riceve e spedire messaggi ed inoltre hanno un GPS interno che ci permette di localizzare geograficamente in ogni momento l’apparecchio vedendo i vari spostamenti dell’operatore, movimenti molto utili nel caso di qualche ricerca di persone disperse oppure nel caso che succeda qualcosa al volontario stesso. Infatti se l’operatore per qualsiasi motivo cade a terra, dopo 3 minuti che la radio è in posizione orizzontale, parte automaticamente un segnale di “Uomo a terra” cosi da attivare immediatamente i soccorsi, i quali arrivano con precisione sul luogo grazie al GPS.

Image

Centro Radio

L’automezzo, acquistato nel 2005, è attrezzato con:

  • Un'antenna superiore con dispositivo elettrico di elevazione sino a otto metri;
  • Un'apparecchiatura di amplificazione esterna con tre potenti altoparlanti, un impianto ad aria condizionata ed un riscaldamento a gas;
  • Un sistema di auto-alimentazione a pannelli solari collegati e due grosse batterie;
  • Un radio ricetrasmittente sulla frequenza di Protezione Civile dei 43.00 Mhz;
  • Una radio ricetrasmittente sulla frequenza cb dei 27.00 Mhz;
  • Una radio ricetrasmittente digitale sulla nuova frequenza di Protezione Civile;
  • Un apparecchio televisivo con televideo, munito di antenna direzionale a rotore;
  • Un'ufficio con scrivania per un operatore;
  • Una cucina con lavabo, fornelli e frigorifero;
  • Una radio ricetrasmittente sulla frequenza cb dei 27.00 Mhz;
  • Degli omologati per 6 posti;
  • Una coppia di torce luminose rosse per viabilità;
  • Una torcia iodolux ricaricabile;
  • Due grossi estintori;
  • Una cassetta di primo soccorso;
  • Una coppia di elmetti per intervento.
Image

Transit

L’automezzo, acquistato nel 2006, è attrezzato con:

  • Una radio ricetrasmittente sulla frequenza di Protezione Civile dei 43.00 Mhz;
  • Una radio ricetrasmittente digitale sulla nuova frequenza di Protezione Civile;
  • Un gancio traino:
    • adibito al trasporto di persone per un totale di 9 operatori con conducente;
    • adibito ad un gruppo sommozzatori.
Image

Grande Punto

L’automezzo, acquistato nel 2009 è attrezzato con:

  • Una torcia ad alta luminosità con tecnologia Led;
  • Un'attrezzatura di protezione individuale;
  • Un potente faro elettricamente orientabile dall’abitacolo;
  • Una radio ricetrasmittente sulla frequenza di Protezione Civile dei 43 Mhz;
  • Una radio telefono ad alta efficienza;
  • Una radio ricetrasmittente digitale sulla nuova frequenza di Protezione Civile;
  • Un'attrezzatura basilare di primo soccorso.
Image

Berlingo

L’automezzo, acquistato nel 2011 è attrezzato con:

  • Una torcia ad alta luminosità con tecnologia Led;
  • Un'attrezzatura di protezione individuale;
  • Un potente faro elettricamente orientabile dall’abitacolo;
  • Una radio ricetrasmittente sulla frequenza di protezione civile dei 43 Mhz;
  • Una radio ricetrasmittente digitale sulla nuova frequenza di protezione civile;
  • Un'attrezzatura basilare di primo soccorso.
Image

Renegade

Il 15 dicembre 2017, durante la festa dei 40 anni dell’Associazione, entra a far parte del nostro parco mezzi Jeep la nuova Renegade.

L'auto di 2.0l di cilindrata e 120cv è attrezzata con:

  • Una torcia ad alta luminosità con tecnologia Led;
  • Un'attrezzatura di protezione individuale;
  • Un potente faro orientabile elettricamente dall’abitacolo;
  • Una radio ricetrasmittente digitale impostata sulla nuova frequenza di protezione civile;
  • Un'attrezzatura basilare di primo soccorso;
  • Un gancio traino;
  • Un carrello telenato di 3x2x2 metri circa, agganciabile con il gancio traino, utilizzabile durante le emergenze come porta attrezzature.
Image

Punti Luce

Tra le varie attrezzature presenti in Associazione, ci sono anche dei punti luce fissi e svariate lampade portatili.
Come punti luce fissi abbiamo:

  • La TL LUMINITE, prodotta dalla EIL Systems, con la sua altezza di 4 metri, crea un potente fascio di luce verticale di circa 95000 lumen che permette di illuminare grandi superfici con una luce chiara ma non fastidiosa. Facile da trasportare e di peso ridotto si riesce a mettere in funzione in meno di un minuto e questo la rende adatta alle nostre esigenze in emergenza;
  • Il “sole artificiale”, una particolare sfera gonfiata con aria, al cui interno c’è una potente lampadina. La potenza di quest'ultima assieme alla particolare struttura della lampada crea un’irraggiamento di luce che copre una superficie di circa un campo da calcio.

Questi punti luce sono molto utili per illuminare i campi base durante le emergenze ed esercitazioni.
Dove invece serve luce diretta non diffusa entrano in gioco le svariate lampade portatili con una potenza fino a 15.000.000 di lumen.

Image

Motopompe

I Cavalieri dell'Etere ha dotato il suo parco attrezzature di varie Motopompe, sia con motori a scoppio sia elettriche.
Queste oltre ad avere differenti tipologie di alimentazione hanno diverse portate cosi da poter scegliere, in base alla situazione, la motopompa ideale.

L'associazione ha adottato:

  • Una motopompa a benzina con una portata di circa 1.200 L/m,  una caratteristica tecnica che ci aiuta molto in situazioni dove bisogna smaltire il più velocemente possibile una grossa quantità d’acqua;
  • Una motopompa sempre a benzina ad ortata inferiore. In questo caso si hanno circa 500 L/m.  Questa è la motopompa ideale come supporto primario o per situazioni piccole e difficoltose da accedervi grazie al suo peso ridotto;
  • L’ultima invece è un'elettropompa a portata 800 L/m circa. Ideale per pozzetti e situazioni dove si ha difficoltà o è pericoloso utilizzare le pompe con motore a scoppio. In questo caso si cala direttamente il corpo della pompa direttamente nell’acqua sfruttando delle corde.
Image

Apparecchi Radio

L’associazione è dotata di varie apparecchiature radio, con varie frequenze operative. Ci sono radio analogiche della frequenza a 27Mhz, comunemente chiamati CB, apparecchi PMR a 430Mhz utilizzate per comunicare a breve distanza, normalmente le utilizziamo per varie comunicazioni tra operatori all'interno dello stesso sito ed apparecchiature a 43Mhz con canali dedicati alla Protezione Civile. Come ultimo acquisto è stata introdotta la radio digitale dalla frequenza di 160Mhz. Queste ci permettono tramite dei ponti radio, fissi e/o mobili, di coprire tutto il territorio regionale. Sono dotate di varie applicazioni fra cui quella di riceve e spedire messaggi ed inoltre hanno un GPS interno che ci permette di localizzare geograficamente in ogni momento l’apparecchio vedendo i vari spostamenti dell’operatore, movimenti molto utili nel caso di qualche ricerca di persone disperse oppure nel caso che succeda qualcosa al volontario stesso. Infatti se l’operatore per qualsiasi motivo cade a terra, dopo 3 minuti che la radio è in posizione orizzontale, parte automaticamente un segnale di “Uomo a terra” cosi da attivare immediatamente i soccorsi, i quali arrivano con precisione sul luogo grazie al GPS.